Carpaccio di patata dolce, pompelmo rosa,citronette alle carote

Oggi parliamo di un altro piatto vegetariano, il “Carpaccio di patata dolce, pompelmo rosa e citronette alle carote”, un’altra ricetta sana, ma molto gustosa, dello chef Alessandro Moser de “Il Margutta vegetarian  food & Art” di Roma, un ristorante che è un’istituzione nel panorama eno-gastronomico europeo. Un salotto green in pieno centro storico che dal 1979 promuovere e diffonde la cultura di un cibo gustoso, sano ed eco-sostenibile, nel solco della grande tradizione gastronomica italiana e mediterranea, con una  proposta  accessibile a tutti, grazie ai suoi piatti con un appeal così forte da avvicinare anche gli scettici a questo stile di alimentazione.

Per il Carpaccio di patata dolce, pompelmo rosa e citronette alle carote per 4 persone occorrono:

2 PATATE DOLCI GRANDI

2 POMPELMI ROSA

OLIO EVO

SALE

PEPE

FINOCCHIETTO

CAROTE 3

LIMONE ½

Ecco come realizzare il “Carpaccio di patata dolce, pompelmo rosa e citronette alle carote”:

  • per prima cosa laviamo bene la buccia delle patate dolci arancioni e le mettiamo in ammollo con acqua e bicarbonato per 30 minuti, successivamente le asciughiamo e le peliamo con un pelapatate, la buccia deve essere disidratata in forno a 80° per 30 minuti.
  • una patata la tagliamo a metà, la saliamo, la avvolgiamo in alluminio e la inforniamo a 180° per 30 minuti. L’altra patata la tagliamo finemente con la mandolina e la mariniamo con succo di pompelmo rosso, poco olio evo e poco sale, almeno per 1 ora.
  • frulliamo una cucchiaiata di patata dolce al cartoccio e componiamo il piatto con questa, le fettine di patata marinata, il pompelmo pelato a vivo, delle cime di finocchietto, la patata disidratata e una citronette di carote (dobbiamo centrifugate le carote, spremerci il succo di mezzo limone ed emulsionare con olio Evo fino ad arrivare all’emulsione desiderata).

Rispondi