PokèDon, a Roma il moderno street food giapponese

Se prendi un Pokè, piatto hawaiano creato un secolo fa dalla comunità giapponese e preparato principalmente con riso, pesce e ingredienti crudi, e lo unisci a un Donburi con riso, carne e ingredienti cotti, nasce il PokèDon, l’unione di due piatti, scusate bowl, in gran voga nelle principali città nipponiche. A portare questa fusion nella capitale, un giovane imprenditore giapponese Akira Yoshida che con il suo locale PokèDon Bowl & Rolls all’Ostiense punta all’healthy food veloce, fresco e adatto a tutti, proponendo la tradizione giapponese in chiave più moderna. Una proposta di grande successo grazie ai suoi colori, sapori e valori nutrizionali tra i più sani, un format contemporaneo dai dettagli urban giapponesi completamente dedicato alle colorate bowl nelle varianti con pesce crudo o cotto, carne o versione vegetariana.

Un piccolo locale quello di PokèDon Bowl & Rolls, con pochissimi tavolini perché Akira (già conosciuto per il Ramen Bar nello stesso quartiere e al Mercato Centrale, per l’azienda Konishi Sakè e la produzione dell’evento “Via Japan”) ha voluto portare nella capitale la cultura e la vera tradizione del cibo da strada, con proposte che puntano alla qualità, da scegliere su un pannello luminoso sopra la cucina, dove scegliere velocemente soprattutto per un comodo servizio di asporto e di delivery.

Sono 6 le tipologie di pokè da poter ordinare da PokèDon Bowl & Rolls, e due i formati, quello normale classic e quello mini. C’è il classico Aburi Salmon con salmone appena scottato, riso, mais, salsa di soia e fagioli edamame, mentre per gli  appassionati del crudo c’è il Magurozuke, con tonno crudo marinato in salsa di soia, riso, fagioli edamame, mais e pomodorini pachino. Dai sapori più interessanti, il Sakura, con tonno crudo, riso, wasabi, rapa gialla, salsa di soia, pomodorini e verdure di stagione. 

Per quanto riguarda la carne ottime le due versioni con il maiale saltato in padella, sia il Butashio Don con salsa Shio, sia il Yakiniku Don, con salsa Yakiniku, entrambe guarnite con riso, cavolo, carota e ravanello. Altra bontà il Karaage Don con bocconcini di pollo fritto, riso, radice di loto (sempre fritta), insalata e uovo sodo marinato in salsa di soia. Per quanto riguarda invece la versione del pokè vegetariano, troviamo il  Veggie Don, con tofu, riso, edamame, mais, pachino, insalata e salsa veg home made. Per chi non vuole le bowls, ottimo anche il Temaki roll, un cono di alga che racchiude le specialità della casa, veramente notevole anche nella versione “spicy” vegetariana. Ci sono anche i Takoyaki, le palline fritte ripiene di polpo, ed il Vans, il tradizionale panino street food giapponese da provare in tre versioni, maiale, pollo fritto e gambero fritto.

Con una frittura leggera e croccante si presentano i Gyoza della casa, i classici e tradizionali ravioli fritti giapponesi, qui disponibili con maiale, pollo e verdure, ottimi per cominciare il pasto tra una chiacchiera e  una birra giapponese Asahi e Kirin, o dell’ottimo sakè Ozeki aromatizzato allo Yuzu, o quello alle prugne Umeshu. Per chi non beve alcolici rimane sempre la simpatica gazzosa giapponese Ramune o il tè verde naturale in lattina.

Per finire con qualche cosa di dolce giapponese doc, i Dorayaki  sia ai tradizionali fagioli dolci Azuki, sia al Matcha, sia al più goloso cioccolato. Divertenti i Taiyaki, pancakes a forma di pesciolini ripieni di fagioli Azuki, più classici e conosciuti i Mochi di riso ripieni di gelato al thè verde.

Qualche info:

Via del Porto Fluviale 3 E- Roma

Tel : 06 86673 803
Prenota su whatsapp
Email : pokedonroma@gmail.com

Rispondi