Salvatore Di Matteo Le Gourmet, a Roma il salotto della vera pizza napoletana

Dopo l’apertura del suo primo corner sul lungomare di Napoli nella primavera dello scorso anno, a giugno 2018 il Maestro Pizzaiolo Salvatore Di Matteo è sbarcato a Roma con il suo salotto della pizza in via Vittoria Colonna portando, a due passi da Piazza Cavour, la vera pizza napoletana, i fritti croccanti e la pasticceria golosa che hanno reso celebre Napoli nel mondo. Un nuovo modo di raccontarsi nella capitale con pietanze uniche in grado di svelarci la sua esperienza all’interno della storica pizzeria di famiglia situata nel cuore di Napoli, in via dei Tribunali, e legata ad un’antica tradizione  senza tralasciare, però, un percorso fatto di ricerca, sperimentazione e innovazione. Un nuovo percorso che lo porta a sentire forte la necessità di identificarsi con ingredienti selezionati personalmente da lui, ricercati accuratamente tra le produzioni di alta qualità per realizzare le ricette riconosciute ovunque come un “must” della tradizione gastronomica partenopea. Nasce così anche il progetto “Eccellenze del Sud” con una linea di prodotti con questo marchio che Salvatore ha voluto destinare esclusivamente alle sue pizzerie.

L’insegna di “Salvatore Di Matteo Le Gourmet“, brilla sull’ingresso di un locale “importante”: un grande ingresso con una bella caffetteria aperta dalle 7 di mattina alle 24 dove si trovano dolci e rustici della tradizione partenopea, soffitti alti e illuminazione di design, un grande loft su tre livelli per un totale di circa 800 mq, con ogni sala in grado di ospitare fino a 100 persone, dove sulle pareti bianche spiccano opere di “pop art partenopea” di Gennaro Regina, un artista, designer e gallerista napoletano, molto quotato anche oltreoceano. Un locale pensato e voluto per creare un connubio perfetto tra pizza di qualità ed ambiente raffinato e confortevole….. ovvero un salotto della pizza!

Il design del locale non tradisce le tradizioni partenopee rispecchiando in pieno l’anima del progetto che vuole divulgare la tradizione culinaria Napoletana e del Sud. Come le famose piastrelle in ceramica di Vietri, utilizzate per impreziosire e “colorare” tavoli e pareti, un lungo bancone di marmo bianco dove si può osservare dal vivo come vengono preparate le pizze prima di entrare nel grande forno a legna rivestito di piastrelle rosse che rappresenta il cuore pulsante dell’intera pizzeria, come un vulcano in eruzione!

Di fianco al forno un elemento di novità per Roma, la friggitoria, caratteristica della tradizione culinaria partenopea, dove vengono “tuffati” nell’olio bollente Frittate di pasta (anche in versione vegetariana), O Puparuolo Mbuttunato (un peperone farcito con maialino nero casertano e fonduta di bufala), il Crostino di pane cafone alla Napoletana (Provola fresca, alici di Cetara e burro fuso al pepe), l’Arancino, la Montanara del nonno e gli Angeli e Diavoletti (spaghetti di pasta di pizza fritti) con prosciutto crudo di Parma e Rucola, Scaglie di Grana Padano e Pomodoro Pachino. Ovviamente anche supplì e crocchè!

Il menu di “Salvatore Di Matteo le Gourmet” è composto da più di 20 pizze differenti realizzate con un impasto studiato dallo stesso Salvatore, pensato e messo a punto da lui per il progetto e ispirato al classico impasto della pizza napoletana, ma in questo caso, elaborato con alcuni accorgimenti tecnici come  la lievitazione che richiede 12 ore a temperatura ambiente e alle farine a marchio Eccellenze del Sud, selezionate e create appositamente da Di Matteo.

Non possono mancare le Pizze della tradizione come la Marinara Rustica con Pomodoro del Piennolo, Pomodori pelati, Aglio dell’Ufita, Origano di montagna, Basilico e Olio evo oppure la Pizza Fritta Tradizionale con Ricotta, Cicoli alla napoletana, Provola di Agerola di latte vaccino e Pomodoro San Marzano. Alcune delle pizze presenti nel menù, dedicate in generale al Sud Italia, sono realizzate e dedicate a città e regioni come la Calabrisella o la Pizza Avellana.

E poi le Pizze Gourmet come la Faccia Gialla con Pomodorini gialli del Vesuvio, Mozzarella di bufala D.O.P.,Olio evo, Basilico, Pecorino e una grattugiata di Limoni di Sorrento, oppure la Tonnarella con Fior di latte dei Monti Lattari, Pomodorino Corbaino, Crema di cipolle caramellate, Filetto di tonno, Olive Taggiasche, Formaggio e Olio evo. E ancora una serie di pizze premiate negli anni come la Pizza Radici, primo posto all’European Cup 2012 per le Pizze di Qualità con Ricotta, Cicoli, Salame Napoli, Pomodori del Piennolo, Mozzarella di bufala, Pecorino e Olio evo. Per esaltarne il gusto viene utilizzato un olio direttamente a crudo, un mono cultivar di origine tipicamente siciliano, il Nocellara, dall’acidità molto bassa e, soprattutto quando è fresco, dal profumo intenso e dal sapore dolce leggermente piccante.

Nel capitolo dolci della tradizione napoletana ci sono ovviamente il Babà, semplice e con fragole e crema pasticcera, la Pastiera, la Caprese, il Babamisù (tutto da scoprire!) e infine gli Angioletti e Diavoletti con crema di nocciole e zucchero a velo.

Un bel menu con cui i cultori della pizza napoletana verace, e della tradizione culinaria partenopea, potranno ritrovarne profumi e sapori veri nella capitale.

 

 

 

 

Qualche info:

Salvatore Di Matteo le Gourmet

Via Vittoria Colonna 32

Tel. 06 86766621.

La pizzeria è aperta dalle 12.00 alle 24.00.

Il reparto caffetteria, aperitivi, cena e dopo cena dalle 7.00 alle 24.00

www.salvatoredimatteo.com

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...