“che pasta!”, apre a Roma il pastabar gourmet con la supervisione di Ben Hirst

Arriva lo street food che mette tutti d’accordo, dai nutrizionisti agli appassionati del genere, passando per onnivori e vegetariani.

“che pasta!” è  il nuovissimo pastabar gourmet di qualità in via di S. Agostino 16 a Roma, tra piazza Navona e il Pantheon, dove, a firmare il primo menù (oltre al franchising, profitability analysis, staff training, recruitment), è stato niente popò di meno che Ben Hirst, lo chef di Manchester che nel nostro paese ha scritto la sua storia italiana in posti come L’Albereta con Gualtiero Marchesi, l’Hilton, l’Enoteca Ferrara, Necci ed altro.

Qualità” la parola d’ordine per la pasta fresca all’uovo che arriva direttamente da uno stabilimento di Campofilone dove si usano per farla solo farina, uova fresche e nient’altro, tutto Made in Italy.

Ed ecco che qui, serviti in piatti usa e getta (ma naturali, biodegradabili ed ecosostenibili), inforchettando con posate di legno, si possono gustare piatti che vanno della grande tradizione italiana a quella regionale, cucinati espressi e a vista in pochi minuti, ad un costo contenuto, dagli ingredienti freschi e dalla qualità assicurata. Non avete tempo per fermarvi a mangiare da “che pasta!”? No problem, è contemplato anche l’asporto.

Da “che pasta!” tagliatelle, maccheroncini, gnocchetti fatti a mano, ravioli di carne e di ricotta e spinaci,cappelletti mignon, strozzapreti e altro, sono freschi e pronti per le varie preparazioni, che devo ammettere, fanno gola: dalle semplici tagliatelle di nonna Pina con pomodoro toscano, basilico, parmigiano reggiano D.O.P., ai strozzapreti alla Gricia con pecorino romano D.O.P.,guanciale e pepe nero, dai Maccheroncini di Campofilone I.G.P. all’ortolana con verdure fresche, ai gnocchi al pesto ricco con basilico, patate, fagiolini,Parmigiano reggiano e Pecorino Romano entrambi D.O.P., passando per i cappelletti con prosciutto crudo al ragù, il raviolo rosso di carne, i ravioli del Papa burro e salvia, o i classicissimi spaghetti alla Amatriciana, sono, udite udite, proposti tutti a sei euro!  

Per ora il pastabar di Dario e Marco Pettinelli, serve pasta dalle 11.00 alle 18.00, ma … chissà….  sono sicura che a breve aprirà anche la sera, magari accompagnando i piatti con qualche bottiglia di buon vino che, per ora, non cè in menu.

 

Qualche ulteriore informazione su “che pasta!”®:

Pastabar gourmet

via di S. Agostino 16

Dal lunedì al sabato ore 11-18
www.chepasta.net

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...