Tutti a “Tavola-Bottiglieria con Cucina”, in Prati è possibile assaggiare tutto il menu con porzioni ridotte

A cavalcare l’onda autunnale delle nuove aperture romane troviamo “Tavola- Bottiglieria con Cucina“, un nuovo ristorante aperto ogni giorno dall’ora di pranzo alla cena dove, con tanti assaggi, si può mangiare veramente tutto il menu. Qui anche i più curiosi potranno essere soddisfatti  in un sol boccone, perché  ad eccezione dei primi piatti, dall’antipasto al dolce è possibile richiedere una porzione ridotta di ciascuna portata, dall’aperitivo alla cena, con delle fasce di prezzo diversificate.

L’idea è di due fratelli, Francesco e Federico Prisco, entrambi con la passione per la tavola da surf e per la buona tavola, quella conviviale dove con semplicità si può non solo mangiare ma anche parlare, guardarsi, sorridere, passare del tempo in compagnia senza fretta, godendosi cibo e vino.

La cucina di Tavola è semplice, gustosa, bilanciata, utilizza pochi ingredienti, ma si fa forte di una tecnica ed una presentazione elegante proprie dello chef Francesco Bello, un ventottenne che mette le sue origini pugliesi al centro dei suoi piatti senza escludere la romanità. Un ragazzo che dopo l’esperienza con lo stellato Andrea Berton, ha girato le cucine di vari ristoranti in Italia per poi tornare nella sua terra per affiancare Alessandro Nigro, e da cinque anni trasferirsi a Roma per intraprendere la strada della ristorazione insieme al suo braccio destro Ciro Scorza.

Nel menu di Bello, tra piatti e assaggi, a riprendere la cucina romana tra le varie proposte c’è la rivisitazione del baccalà fatto in pastella e servito con gazpacho romano con aggiunta di guanciale, pecorino e il tocco meridionale del peperone crusco di Senise, tocco del sud come quello dato dal capocollo del salumificio Santoro di Martina Franca alle Orecchiette con broccoletti romani e pecorino romano.

B107F376-6657-426E-B568-B874ADAC5873

I golosi possono iniziare con un Supplì alla romana, o con delle Pepite fritte di caciocavallo con cuore morbido, per gli amanti del pesce c’è il  Fritto di alici e maionese alla barbabietola rossa,  il Pane del forno Roscioli con pomodoro, stracciatella di Andria e alici del Cantabrico, la Tartare di tonno condita con olio extravergine “Le Ferre”, pomodorini, guacamole e mandorle. Ai carnivori è consigliata la Tartare di manzo fassona piemontese con crumble alla pizzaiola, cavolo rosso e salsa bernese. Tra le bruschette spiccano quella con Stracciatella di Andria, granella di pistacchio e Santorella, la mortadella del Salumificio Santoro, e quella Broccoletti e fonduta di parmigiano.

Tra le varie eccellenze che costellano questo menu,  i salumi Santoro sono presenti in un ricco tagliere insieme ad altri formaggi minuziosamente selezionati, come l’’Ubriaco in caldera del Veneto, il Caciocavallo stagionato in grotta Bio, il Fiore sardo DOP, il Blu di capra dalla Lombardia, la Burratina Bio e la Ricotta di bufala, il tutto da accompagnare con il fragrante pane di Roscioli.

I primi piatti  spaziano dai Tonnarelli cacio e pepe agli Spaghetti alla carbonara, fino alle Mezze maniche alla Amatriciana per quanto riguarda la romanità, mentre il Tagliolino al nero di seppia con cozze, pomodorini confit e pane croccante aromatico soddisfa gli amanti del pesce. Per chi ama il pomodoro invece ecco lo Spaghetto pomodoro e basilico e lo Gnocchetto alla sorrentina.

La carne (del gruppo Galli) vede, come secondo di punta, la tenerissima tagliata con patate rustiche schiacciate e olio pugliese, pesto di rucola e gocce di fonduta di parmigiano, seguita da la Crocchetta di bollito, salsa verde e insalatine tenere, e una interessante serie di hamburger  che spaziano dal classico al romano, dal pugliese all’internazionale, dal wellness al vegano. Tra i secondi anche due piatti di pesce: il Polpo rosticciato, salsa puttanesca e cubetti di polenta grigliata, e la Bistecca di tonno gratinata al forno con lampascioni pugliesi e salsa emulsionata al limone.

Accanto ai dolci fatti in casa, c’è la Ricotta di bufala mantecata al limone, cannolo rotto e salsa ai frutti rossi, il Crumble di mele con gelato alla crema, la Cheesecake all’arancia, il Tortino al cioccolato con cuore morbido, crema inglese al rum e pere caramellate e la Crostata di visciole, rinfrescano il palato gli ottimi sorbetti ideati da Marco Radicioni, proprietario e maestro gelatiere di Otaleg, che ha pensato ad esclusivi gusti con la frutta di stagione per il fine pasto da Tavola.

Tavola 30.09.2019-04

Diversa è la formula per il pranzo, una formula da ufficio salutare ed economica che con 10 euro permette di ordinare un piatto unico (comprensivo di acqua, pane e caffè), l’equivalente di 400 kcal, un giusto compromesso per alzarsi sazi assumendo tutti i nutrimenti necessari per la giornata.

Il locale è in uno stile industrial vintage dove, tra mattoncini a vista troviamo un bancone in ferro nero misto a legno grezzo, mentre altri piani sono in marmo bianco. Un lampadario vintage, una bella bottiglieria in legno di designer, e i tavoli fatti con assi di recupero di parquet provenienti da alcuni casali di Ferrara, sono elementi che  danno un tono caldo all’ambiente, mentre a richiamare le grandi metropoli come Londra, un lungo divano Chesterfield stile capitonné bordeau e uno specchio che riflette interamente la sala.

IMG_4802

A pensare nell’intero il format, dal naming al logo, dall’interior design alla mise en place, Francesca e Valentina Angelini dello Studio Doppio Trat_o di Roma (qui in foto con i proprietari) , mentre il progettista del locale è l’architetto Gianluca Gentili, creativo che per il concept di Tavola si è ispirato all’interpretazione contemporanea della trattoria riportando a nuovo oggetti della memoria, conservando l’identità retrò di molti complementi d’arredo e lasciando al naturale alcune superfici.

 

Qualche info:

Tavola-Bottiglieria con Cucina

Via Fabio Massimo 91/93 (incrocio Via degli Scipioni)

Roma

Tel.06.32111780

Aperto tutti i giorni tranne il lunedì a cena

La cucina del ristorante è aperta dalle h 11.30 alle h 23.30

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...