Aperitivo in-solito? Si da Filodolio a Roma

Estate, caldo, tempi di aperitivi all’aperto che… non sempre sono come uno se li aspetta o di qualità… Io un consiglio per non rimanere delusi  ve lo darei, visto che l’ho provato e riprovato e ancora lo riproverei. Un aperitivo fatto da un giovane chef  che usa solo materie prime di qualità e propone un aperitivo in-solito visto che si parla anche di piccole proposte figlie di grandi piatti. Lui è Alfonso Aquino e il ristorante si chiama Filodolio, una bella realtà del quartiere Africano a Roma in via Tripolitania 147, da frequentare (sia a pranzo che a cena) anche per chi viene da fuori quartiere.

Ma veniamo al sodo, al nostro aperitivo che può trasformarsi in cena (la parola apericena non rientra nelle mie corde), è un aperitivo di alta qualità che può partire con tre ottime bruschette, una con lardo di Colonnata, una con pomodorini semi dray “De Carlo” e una semplice (ma ottima) con un filo d’olio di qualità superiore ( qui di oli ce ne sono quanti ne volete!), accompagnate (a scelta) da un calice di vino, uno Spritz, una birra rigorosamente artigianale, o un Crodino ( ci sarà pure qualche astemio su questo pianeta ma io ancora non l’ho conosciuto!).

A questo punto ci sta bene un bel tagliere misto o di soli formaggi o di soli affettati… così tanto per continuare la conversazione con gli amici che sono seduti con voi sui piccoli (ma comodi) tavolini esterni coperti da grandi ombrelloni.

Ovvio che non può finire qui! Bisogna assolutamente ordinare delle “mignole”, le famose “piccole proposte figlie di grandi piatti” sopracitate. Io direi di cominciare con qualche cosa di veramente eccezionale come il cappuccino di pomodoro, spuma di ricotta di bufala con filo d’olio, continuare con il crostino di bufala campana DOP con le dolci acciughe del Cantabrico e filo d’olio, per poi terminare con una bella panzanella rinfrescante con caprino fresco e filo d’olio. Ovvio che il filo d’olio è di alta qualità e serve soprattutto per esaltare i sapori delle materie prime utilizzate e, niente paura, è veramente un filo e non ingrassa!

Volete un’idea dei costi? Le tre bruschette con un calice, o quello che scegliete da bere, vengono 7 euro, le mignole 2,50 l’una (sono assolutamente da provare tutte!), e i taglieri 6 euro a tipo.

Io ovviamente ho ordinate tutto!E,ovviamente, dopo non ho cenato, ma voi potete tranquillamente continuare con le interessanti proposte di Filodolio, non farlo sarebbe una buona occasione persa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...