Finto uovo al tegamino con gambero di Mazara

Le apparenze ingannano…anche in cucina! Eccovi la seconda ricetta di Robin Masters che non è quel che sembra…la ricetta ovviamente!

Per realizzare il finto uovo al tegamino con gambero di Mazara per 4 persone occorrono:

280gr di Burrata
4 carote medie
10gr di zenzero in salamoia
sale e pepe q.b.
4 gamberi rossi di Mazzara
1 lime

Pulite e tagliate a pezzetti regolari le carote, mettetele in un recipiente con acqua salata a lessatele fino a che non si spezzeranno con una forchetta. Scolatele e mettere da parte.

Mentre le carote bollono, frullate la burrata con un goccio di latte. Avrete anche tempo per pulire i gamberi staccandogli la testa (senza buttarle!), e toglierli l’intestino con uno stuzzicadenti. Ricordatevi che non dovete assolutamente sciacquare i gamberi, perciò puliteli bene!

Una volta raffreddate le carote frullatele con lo zenzero in salamoia, sale pepe e poca acqua di cottura. Spremete il contenuto delle teste dei gamberi in una ciotola e conditelo con olio evo, una macinata di pepe bianco e una grattugiata di scorza di lime. Fatto questo metteteci dentro i gamberi puliti a marinare.
Comporre il piatto mettendo la burrata frullata come fosse l’albume dell’uovo, lasciando un buco in mezzo per mettere una quenelle di crema di carote. Aggiungere un gambero rosso per ogni commensale.

Se vi piace cio che non è questa ricetta è perfetta!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...