Arriva il “Roma Food Exhibition”: “Excellence” e “Mercato Mediterraneo” per un evento diffuso tra Fiera Roma e la Nuvola

Con un grande evento diffuso arriva nella capitale il “Roma Food Exhibition”, un gioco di squadra che vede nuove interessanti alleanze tra privato e pubblico. Mercato Mediterraneo, brand di Fiera Roma, ed Excellence si sono alleati per gettare le basi di un nuovo grande evento dedicato alla filiera agroalimentare ed enogastronomica che per la prima volta coinvolgerà l’intera Capitale e, in un prossimo futuro, anche nuove partnership, a partire da quella con Il Festival della Gastronomia di Luigi Cremona e Lorenza Vitali.

IMG_5364

Dal 9 al 12 novembre prossimi, si accenderanno i riflettori sul business legato all’alta ristorazione seguendo il fil rouge della proposta ristorativa e dello straordinario paniere agroalimentare presente in Italia e nel bacino mediterraneo, in un’ottica di lavoro sinergico, di internazionalizzazione e rilancio turistico di una delle metropoli più belle al mondo, come si evince dal claim “Tutti Insieme. A Roma”.

unnamed (55)

Due grandi iniziative che quest’anno si preparano dunque a debuttare sotto un unico ombrello in location importanti e in date strategiche a cavallo del weekend: il suggestivo e avveniristico Rome Convention Center La Nuvola ospiterà la nuova sede di Excellence dal 9 all’11 novembre, mentre Fiera Roma aprirà i battenti di Mercato Mediterraneo dal 9 al 12 novembre.

 

Ma vediamo nei dettagli. Torna ampliato, e con importanti novità, l’appuntamento capitolino di Excellence giunto alla sua settima edizione. Organizzato dai fratelli ed editori Pietro e Claudio Ciccotti, come da tradizione accenderà i riflettori sui grandi temi del made in Italy enogastronomico e sui suoi protagonisti. Questa volta lo farà da un palco di un teatro d’eccezione all’EUR in viale Asia 40, un capolavoro  firmato dall’archistar Massimiliano Fuksas, una location affascinante che si prepara a ospitare cooking show, tavole rotonde, degustazioni, talk show, incontri, realtà aziendali tra i più importanti del settore a livello nazionale e non solo. Senza dimenticare enti istituzionali, scuole di formazione professionale di sala o di cucina, associazioni d’impresa, buyer, opinion leader, giornalisti, imprenditori F&B, sommelier e ristoratori.

Cento gli chef presenti, molti dei quali stellati, protagonisti indiscussi degli spettacoli di cucina che si svolgeranno in tre aree diverse:

1)la Next Cooking Lazio con cooking show a 4 mani con cuochi e prodotti del Lazio

2)la Food Innovation con cooking show con chef stellati moderati da un personaggio ‘fuori dagli schemi’

3)l’Excellence Academy con cooking show con chef docenti di Coquis e di altre scuole di cucina di Roma

unnamed (54)

Cento anche le aziende espositrici, tra artigiani del gusto e industriali di alta qualità, schierati nell’avveniristica struttura congressuale che accoglierà anche diverse cantine vitivinicole italiane, alcune delle quali protagoniste nello spazio We Love Tasting, mentre a fare da punto di ritrovo per l’olio extravergine di oliva sarà l’area Evo School, gestita da Coldiretti.

Attraverso un ventaglio di incontri ad hoc, che quest’anno si susseguiranno all’interno di tre teatri e nell’area Excellence Cloud, ci sarà spazio per l’approfondimento, il racconto e la condivisione di progetti e idee. Si va dal Congresso Nazionale Apci (Associazione Professionale Cuochi Italiani), all’evento Falsi d’Autore curato da Luigi Cremona con gli chef stellati chiamati a riprodurre piatti che hanno fatto la storia della cucina; dalla presentazione della guida ‘Roma nel Piatto’ (edita da Pecora Nera) a quella dell’anteprima della guida ‘Roma Doc’ de La Repubblica; dal talk show dedicato ai 100 anni dell’azienda vinicola La Scolca alla presentazione del progetto M’Ama.Seeds ‘Recupero delle antiche colture e delle antiche culture per la salute dell’Uomo e del Pianeta’ (a cura di M’Ama.Art).

IMG_5365

Torna per il secondo anno il contestRace to The Stars” in memoria dello chef Alessandro Narducci, una competizione riservata a giovani chef under 30 nati o residenti nel Lazio e organizzata in collaborazione con la Regione Lazio e Arsial che, dopo le fasi eliminatorie presso la scuola Coquis, si concluderà proprio lunedì 11 novembre in chiusura di Excellence.

Sul fronte delle novità 2019 c’è ancora da annoverare il ‘fuori salone’  con Excellence  Off: quattro cene all’insegna dell’alta cucina  e dei grandi vini italiani, in programma dal 5 all’8 novembre (a pagamento e su prenotazione fino a esaurimento posti), che permetteranno di vivere in anteprima una vera e propria food experience in compagnia di quattro grandi chef e dei loro piatti abbinati a quattro importanti cantine d’Italia: Francesco Apreda – Velenosi Vini; Roy Caceres – Cantine Briziarelli; Cristina Bowerman – Famiglia Cotarella; Daniele Usai – La Scolca.

Invece, nello spazio di Fiera Roma aprirà i battenti della terza edizione di  Mercato Mediterraneo dal 9 al 12 novembre,  proponendosi ancora una volta come un salone professionale dal respiro internazionale, che punta i riflettori su produzioni tipiche, tradizioni, cibo e culture del Mare Nostrum in un’ottica di relazioni, scambio di idee e opportunità di business tra aziende espositrici e buyer nazionali e internazionali. Quest’anno si esplorano i temi della sostenibilità, in agricoltura e non solo, le sfide del settore ittico, l’intera filiera dell’olio extravergine di oliva, i nuovi sviluppi commerciali che legano Cina e bacino del Mediterraneo, le infrastrutture e le vie di collegamento di questa parte del mondo, come l’Autostrada del Mediterraneo di ANAS, che mette in comunicazione le comunità, custodi di tradizione e storia.

Non mancherà lo spazio per la formazione, grazie anche alla presenza del Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media “Food, Wine&co. Quando il cibo si fa marca” dell’Università di Roma Tor Vergata, 6 master class e una tavola rotonda internazionale previste il 9-10-11 novembre. Si farà luce sulle opportunità offerte dalla Unione europea in tema di sviluppo e internazionalizzazione delle aziende il seminario organizzato dallo Studio Valla. Un prezioso aggiornamento verrà offerto dagli ospiti del Dipartimento Salute dell’Università di Yale, che punteranno l’attenzione su Stati Uniti, consumo di extravergine e salute pubblica.

Si tratta quindi di una manifestazione ricca di contenuti, a cui quest’anno si aggiunge il plus costituito dal ‘gemellaggio’ con Excellence.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...