Exquisitaly punta sempre di più sulla pizza, dalla Gatta Mangiona arriva Elio Santosuosso

Da Exquisitaly arriva un talento indiscusso nel campo della pizza: da oggi la responsabilità della squadra di pizzaioli di Exquisitaly è affidata a Elio Santosuosso, premiato come miglior Pizzaiolo Emergente Italiano nel 2015. Quello che fino a dicembre scorso era il pizzaiolo de La Gatta Mangiona, da molti ritenuta la migliore pizzeria di Roma e tra le migliori d’Italia, raccoglie un’eredità impegnativa visto che la pizza di Exquisitaly, studiata da Marco Lungo, è già di indubbia qualità. Ma si sa, le pizze hanno una loro “vita”, frutto di quell’alchimia  che si crea tra gli  impasti e le sapienti mani del Pizzaiolo,  tra la sua esperienza e la sua fantasia. Perciò con l’arrivo di Elio il menù si arricchisce sin da subito di alcuni antipasti quali le Montanare, gli Spicchi in degustazione e alcune pizze, come la Procida (pomodoro San Marzano, aglio, basilico fresco alici di Cetara e polvere di capperi), la Caserta (mozzarella di bufala, pomodori datterini confit e provolone del monaco), la Trapani (parmigiana di melanzane, provola di Agerola, parmigiano reggiano e basilico fresco) e la Reggio Calabria (pomodorini gialli, provola di Agerola, tonno e polvere di capperi).

In piazza San Bernardo 99 a Roma, si continua così a puntare sulla Pizza e lo si fa in grande stile, migliorando l’offerta gastronomica, e confermando la serietà dell’ambizioso progetto “Exquisitaly”, fortemente voluto dal patron Rodolfo Mazzei. Sempre più, grazie all’altissima qualità dei professionisti che vi lavorano e delle dotazioni tecnologiche di cui dispone, questo locale si conferma un’inesauribile fucina di idee nuove e sperimentazioni, ma al tempo stesso un importante custode ed interprete dei “capisaldi” della cucina italiana di qualità,  tra cui un ruolo speciale è svolto  senz’altro dalla Pizza con la “P” maiuscola. Altra conferma dell’attenzione di Exquisitaly per la Pizza contemporanea è l’adozione dei forni elettrici Moretti, sicuramente il meglio della tecnologia oggi disponibile sul mercato.

Ovviamente leggendo il menu si trovano tante altre pizze (tutte dedicate a città italiane e farcite con ingredienti regionali), e antipasti come i Fritti Exquisitaly con  il Supplì, la Crocchetta di patate, il Baccalà e la Tempura di erbe aromatiche;  gli Involtini di verza con le Sarde, la salsa agrodolce e i pomodori secchi; lo Sformato di carciofi con salsa pizzaiola e puntarelle allo zenzero; il Crostone di polenta con Fonduta di Castelmagno d’alpeggio D.O.P. e Speck croccante; le Montanare gourmet e gli Spicchi in degustazione. Non manca la Selezione di salumi e formaggi (per due persone) accompagnata dalla Focaccia calda, Olio EVO e Rosmarino.

Insomma, gli “ingredienti” ci sono tutti per una storia di successo non resta che assaggiare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...