Spaghettoni con vongole e asparagi, profumo mediterraneo in primavera

Tutto il profumo del mediterraneo in questo nuovo piatto proposto dalla personal chef Chiara Silvestri. Quello del mare con le vongole, quello della terra con gli asparagi, il limone, l’olio e l’aglio. Profumi di terra intensi, maturati al sole della nostra bella penisola che tra di loro si bilanciano e abbracciano la sapidità dei frutti del mare.

Una ricetta come al solito semplice e facilmente realizzabile che però ci ha fatto discutere su quali ingredienti scegliere per farla. I gusti sono gusti! Sapete come è finita dopo che ognuna ha esposto le proprie ragioni? Discordi sulla marca di spaghettoni da usare, concordi sull’olio.

Leggete qui sotto…

Per realizzare la ricetta occorrono:

320 gr di spaghettoni  (Chiara ama gli spaghettoni Benedetto Cavalieri, io i 600.27 di Carla Latini…non sempre si è d’accordo)

1kg di vongole veraci

600 gr di asparagi

aglio

1 limone non trattato

Olio extravergine di oliva (su questo siamo d’accordo finalmente, entrambe usiamo il molisano Principe Pignatelli)

 

Come procedere:

  • Per prima cosa mettiamo sul gas a bollire una pentola capiente con abbondante acqua salata per la cottura della pasta, una per gli asparagi e un altro pentolino con dell’acqua non salata.

 

  • Nel mentre ci occupiamo della pulizia delle vongole. Dopo averle fatte spurgare, sciacquate le vongole facendo attenzione ad eliminare quelle rotte e quelle già aperte. In una casseruola dopo aver fatto rosolare dolcemente due spicchi d’aglio in camicia unite le vongole e coprite mantenendo una fiamma moderata e non alta. Le vongole si schiuderanno in un paio di minuti. Fate attenzione a non prolungare la cottura altrimenti i molluschi tenderanno ad indurirsi. Una volta dischiuse le vongole, eliminate la conchiglia e filtrate l’acqua di cottura con un colino a maglie strette. Una parte dell’acqua servirà per conservare i molluschi affinché non si asciughino e l’altra per la preparazione del piatto.

 

  • Prendete gli asparagi ed eliminate la parte finale del gambo che è la più dura, lavateli e tagliate le punte tenendole da parte. Quando l’acqua è arrivata a temperatura bollite i gambi per cinque Appena cotti passateli immediatamente in una ciotola con acqua e ghiaccio. Frullate, aggiungete la scorza grattugiata del limone e unite il tutto in una padella a bordi alti insieme all’acqua di cottura delle vongole.

 

  • Mentre gli spaghettoni sono in cottura, in una padella fate saltare velocemente con uno spicchio d’aglio e un filo d’olio le punte degli asparagi che terrete da parte. A metà cottura della pasta, scolatela e trasferitela nella padella con la crema di asparagi e l’acqua delle vongole. Con l’aiuto dell’acqua non salata scaldata nel pentolino terminate la preparazione risottando gli spaghettoni. La pasta in questo modo continuerà a tirare fuori il proprio amido e a creare una cremina legante. Ultimate la cottura mantecando con l’olio e spegnete.

 

  • Prendete un piatto e disponete al centro gli spaghetti a nido aiutandovi con un mestolo. Aggiungete le vongole conservate nella loro acqua e le punte di asparagi.

 

Non mi resta che dirvi… bon appetit!!

spaghettoni vongole veraci, asparagi, limone

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...