Open Colonna Bistro’, qualità alla Stazione Termini

E’ un elegante “attico ferroviario” ad ospitare  l’Open Colonna Bistro‘, nella nuovissima area food e lounge Terrazza Termini dell’omonima stazione romana.  Uno spazio dal design luminoso e dalle sfumature razionaliste collocato sotto le monumentali volte dell’ala Mazzoniana (lato di via Giolitti), un luogo di grande valore architettonico impreziosito dai monumentali lampioni realizzati nel 2000 da Alessandro Mendini.

Qui ha preso vita l’Open Colonna Bistrò dello chef Antonello Colonna che ha sapientemente scelto, per questa recente apertura, una linea gastronomica alla carta, trasversale e variegata, golosa e genuina, ma anche raffinata e con un alto standard di qualità, valore che contraddistingue da sempre ogni sua proposta. Accanto ai robusti piatti tipici della tradizione romanesca sotto la voce “Romanissimi”, iconici primi romani serviti con un calice di vino e un dolce a euro 19.50, in carta trovano spazio proposte in grado di soddisfare ogni cliente con altri primi, secondi e zuppe, una selezione di insalate, dessert e piatti vegetariani.

Una cucina dove nei primi Romanissimi pecorino romano e guanciale amatriciano, dal sapore fondente e non croccante, ci riportano alla bontà della tradizione, dove una semplice pasta al pomodoro profuma di basilico fresco e si vanta dell’equilibrato rapporto tra dolcezza e acidità che hanno gli aromatici pomodori Torpedino.  Dove i secondi contemplano dalla trippa alla romana all’ entrecote servita con ottime verdure alla piastra, dal tenero e gustoso spezzatino alla cacciatora a del riso basmati servito con salmone e melanzane grigliate, mozzarella, pomodori e salsa di melograno. Dove i dolci spaziano dal classico tiramisù, qui in versione “cubo”, alla mousse alla mandorla e more o cioccolato e nocciola.

Buona anche la carta dei vini dell’Open Colonna Bistrò con bottiglie conservate sotto il bancone della cucina a vista in apposite cantinette refrigerate: tra i vari troviamo il Cesanese del Piglio Re Baldoria DOGC, il Fracati superiore Terso, lo Shiraz Coccinelle Bio, il Bellone Lazio IGT Bio. Il personale, preparato e attento alle esigenze del cliente, può suggerire gli abbinamenti giusti.

All’Open Colonna Bistrò abbiamo così una proposta gastronomica di qualità che si pone come alternativa alla dimensione del fast-food “mordi e fuggi”, un’offerta che riflette nuovi modi di vivere la stazione ormai non solo come un luogo di passaggio, ma come luogo dove poter vivere un’esperienza e una tappa di viaggio 7 giorni su 7 dalle 11.30 alle 15.30 per quanto riguarda il pranzo, e dalle 16.00 alle 21.00 per la formula aperitivo quando questo spazio si trasforma in un vero cocktail bar con proposte stuzzicanti ed originali.

Un’ultima nota: è un piacere guardare i ragazzi della brigata attraverso i vetri della cucina mentre, con eleganza, maestria  e compostezza, danno vita ai piatti del menu, o dialogare con il responsabile di sala sulla proposta gastronomica o sui vini…anche una sosta veloce, ma di qualità, può offrire piacevoli risvolti.

Rispondi