MeatING ART, arte e cucina al MAXXI di Roma

Arrivano su una Limousine bianca i 3 insoliti appuntamenti di arte e cucina pensati da Soup Opera in occasione della mostra FOOD DAL CUCCHIAIO AL MONDO. Nel piazzale antistante al MAXXI di Roma nella White Limousine, il ristorante mobile progettato dai giapponesi Atelier Bow-Wow ed esposto in mostra, tre incontri d’arte, architettura e cucina, per coinvolgere anche quei sensi generalmente esclusi dalla fruizione dell’opera, ovvero olfatto e gusto. E’questo, in sintesi, il senso di MeatING ART, realizzato in occasione della mostra, in cui verranno affrontati in chiave gastronomica i temi, le opere e i progetti architettonici presenti nell’esposizione e in cui foodblogger, foodwriter, artisti e architetti, chiacchierando d’arte e cultura, si cimenteranno in una ricetta ispirata a uno dei temi in mostra.

IMG_3068_MAXXi_PaolaBuzzini_MeatingART - LightIl progetto, ideato da Paola Buzzini (nella foto), racconta così, grazie al cibo, la poetica delle arti, dove un piatto diventa la rappresentazione di un’opera e il cibo è quindi lo strumento per parlare di arti e cultura.

A farlo saranno molti ospiti che, nel corso degli incontri, dalle 18.00 e tutti a ingresso gratuito, racconteranno il proprio lavoro e il rapporto con l’arte sotto la guida di Paola Buzzini e di Paolo Marinucci, Chef Knorr (main partner del progetto). Gli ospiti, Donpasta, Pippo Ciorra, Paolo Marchi, Luca Iaccarino, Gnam Box e Matilde Cassani, si cimenteranno in una ricetta ispirata di volta in volta a uno dei temi in mostra.

Si parte giovedì 18 Giugno con Paola Buzzini, Donpasta (foodwriter e blogger. Autore tra l’altro di Artusi Remix, rilettura e rivisitazione del mitico ricettario di Pellegrino Artusi) e Pippo Ciorra, curatore della mostra, che discorreranno del cibo del futuro.

Mercoledì 24 Giugno si parlerà invece di Street Food con Paola Buzzini, Paolo Marchi (ideatore nel 2004 di Identità Golose, il primo congresso italiano di cucina d’autore, “esportato”, tra l’altro, anche a Londra e New York.) e Luca Iaccarino (foodwriter. Autore di test sul cibo per Lonely Planet, La Repubblica, SlowFood, Mondadori, Vanityfair.it)

Infine giovedì 9 Luglio il tema sarà IL CIBO E LO SPAZIO, con Paola Buzzini, Gnam Box (ovvero Riccardo Casiraghi e Stefano Paleari, foodblogger) e Matilde Cassani, architetto, autrice della camera per la Cerimonia del Tè, esposta in mostra.

Una frontiera inedita dello showcooking, una chiacchierata con le mani in pasta per raccontare due mondi apparentemente diversi come l’arte e il cibo.

Dimenticavo….anche da casa si potrà partecipare agli incontri, attraverso i social network con #contestmeatingart
I partecipanti dovranno ideare, preparare, fotografare e condividere il loro piatto legato al tema della mostra proposto ogni settimana. Durante ciascun incontro saranno gli stessi ospiti con Paola Buzzini a decretare il vincitore della settimana. In palio, biglietti del MAXXI e cataloghi della mostra.

Qualche informazione:
MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo
http://www.fondazionemaxxi.it – info: 06.320.19.54; info@fondazionemaxxi.it
orario di apertura: 11.00 – 19.00 (mart, merc, giov, ven, dom) |11.00 – 22.00 (sabato) | chiuso il lunedì,
Ingresso gratuito per studenti di arte e architettura dal martedì al venerdì

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...